Berlusconi: “Donnarumma? Non va giudicato male, i veri traditori sono i politici”

Berlusconi: “Donnarumma? Non va giudicato male, i veri traditori sono i politici”

Le parole dell’ex presidente del Milan su Gigio Donnarumma.

Nei giorni scorsi aveva detto: Ci fossi stato io, Donnarumma avrebbe firmato il rinnovo di contratto.

Oggi Silvio Berlusconi è tornato a parlare del portiere classe ’99 attraverso i microfoni di La 7. “Tradiscono più i calciatori o i politici? I calciatori sono professionisti, fa parte della loro professione cambiare squadra. Donnarumma? E’ un bravissimo ragazzo di 18 anni che si trova davanti a scelte difficili e con somme importanti. Non bisogna giudicarlo male. Invece sono stati 500 i politici che hanno cambiato casacca in questa legislatura sovvertendo il voto degli italiani”, le parole dell’ex presidente dei rossoneri.

6 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

  1. Pietro Morana - 3 anni fa

    Autocritica. Bene.

  2. Giuseppe Leonardo - 3 anni fa

    Bravo Silvio per questa autodenuncia…

  3. Franco Gianni - 3 anni fa

    Ha dimenticato la compra-vendita di senatori per far cadere governi ed approvare leggi ad personam???????????

  4. Ernesto La Corte - 3 anni fa

    E se lo dice un politocooooo

  5. Certo, lui è il primo

  6. Gaspare Toscano - 3 anni fa

    Tu sei un traditore. hai tradito il popolo Italiano per 20 anni.rubando tutto quello che cera da rubare..

Recupera Password

accettazione privacy