Benevento-Milan, Sconcerti: “Onore alla squadra di Inzaghi, c’è una cosa dei rossoneri che non mi convince”

Le dichiarazioni del giornalista Mario Sconcerti

serie a

Il Milan inizia il 2021 esattamente aveva chiuso il 2020: con una grande vittoria.

Milan-Lazio, Pioli: “Orgogliosi del nostro cammino. Lotta Scudetto? Posso solo dire che siamo ambiziosi”

Carattere, spirito di sacrificio e mentalità sono stati i tre ingredienti decisivi per il successo maturato a Benevento. La formazione di Stefano Pioli ha giocato, infatti, quasi tutta la partita in dieci uomini a causa dell’espulsione del giovane e talentuoso Sandro Tonali per via di una brusca entrata.

milan

Tre punti d’oro, che dovrebbero dare ancor più consapevolezza e forza al team rossonero, che nonostante gli infortuni e le grandi assenze continua a vincere e convincere. Tuttavia, Mario Sconcerti, ai microfoni del portale ‘Calciomercato.com’, ha sottolineato una lieve flessione del club del patron Paolo Scaroni.

VIDEO Milan, Theo Hernandez senza freni: il francese si scatena sulle note di Purple Disco Machine e la sua Zoe…

Di seguito, le sue dichiarazioni.

Ieri contro il Benevento mi ha colpito la frequenza con cui la squadra di Inzaghi andava al tiro. La partita è rimasta aperta fino alla fine. E anche stavolta il Milan si è aperto la strada per la vittoria con un rigore. Non discuto sulla correttezza o meno del rigore, ma sul fatto che è così che la squadra di Pioli si porta avanti. Ma va reso comunque onore a questa squadra che ha vinto anche senza Ibrahimovic, Theo Hernandez, Bennacer e Saelemaekers“.

milan

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy