Palermo, Mediagol esprime rammarico per disparità di trattamento del club verso i giornali online

Palermo, Mediagol esprime rammarico per disparità di trattamento del club verso i giornali online

“Invitiamo il club ad una riflessione e le associazioni di categoria a farsi carico di tutelare chi oggi rappresenta la spina dorsale dell’informazione”

L’editore del giornale online Mediagol esprime preoccupazione per la discriminazione di trattamento operata dal Palermo FC nei confronti di alcune testate giornalistiche presenti al ritiro di Petralia Sottana escluse dalla conferenza stampa conclusiva dell’allenatore Roberto Boscaglia in cui è stato fatto il bilancio dei primi giorni di allenamento in vista della stagione 2020/2021. Oltre alla legittima discrezionalità del club, che anche quest’anno ha concesso interviste esclusive soltanto alla stampa tradizionale ignorando le istanze degli online, esprimiamo rammarico per la mancanza di visione, la poca considerazione e la disparità di trattamento che evidentemente la nuova proprietà riserva alle tante realtà editoriali telematiche facendo un balzo indietro, nel passato, di almeno dieci anni. Scelte ancor di più incomprensibili se si pensa che, ad esclusione della Gazzetta, nessun quotidiano cartaceo è stato presente in ritiro, scegliendo di non inviare nessun giornalista, al contrario dei giornali online locali che, nonostante la crisi Covid, hanno investito quasi tutti per l’intero periodo di preparazione estiva del Palermo per garantire ai propri lettori non un articolo al giorno, ma aggiornamenti continui e in tempo reale su siti e social, foto, video e dirette streaming. Invitiamo il club ad una riflessione e le associazioni di categoria a farsi carico di tutelare chi oggi rappresenta la spina dorsale dell’informazione aiutando a superare vecchi e ingiustificati pregiudizi.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 2 settimane fa

    Sembrate una testata di regime pubblicate solo quello che conviene ai soggetti indifendibili……alias Mirri & co. E non parlo di insulti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy