Lecce-Spezia, La Mantia: “Prima della partita non riuscirò a dormire. Meritiamo la Serie A”

Le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante del Lecce a poche ore dalla sfida contro lo Spezia, in programma sabato pomeriggio allo Stadio “Via del Mare”

Poco più di ventiquattro ore e sarà Lecce-Spezia, match valido per la trentottesima ed ultima giornata del campionato di Serie B.

Una sfida, quella in programma sabato pomeriggio allo Stadio “Via del Mare” (fischio d’inizio alle ore 15, così come Palermo-Cittadella), che vedrà protagonisti gli uomini di Fabio Liverani, in corsa insieme ai rosanero per la promozione diretta in Serie A. In caso di vittoria, infatti, la compagine salentina potrà staccare il pass per la massima serie.

Intervistato ai microfoni di Dazn, Andrea La Mantia, attaccante e uno degli uomini copertina del Lecce, ha detto la sua in vista della gara più importante della stagione. “Dormire? Non riesco a farlo adesso, figuriamoci la notte prima del match con lo Spezia. Il telefono non lo spegnerò, perché pensare unicamente alla gara potrebbe essere controproducente. Il nostro gruppo è molto unito anche fuori dal campo e questo ovviamente si nota sul rettangolo verde: siamo molto uniti e i risultati dipendono anche da questo”, sono state le sue parole.

“Mancosu è il calciatore che ci ha permesso il vero salto di qualità, tutti noi ruotiamo attorno a lui. La Serie A mi risulta ancora un traguardo impensabile. Cosa farei in caso di Serie A? Non saprei cosa potrei fare, non ci voglio pensare. Sarei disposto a fare qualsiasi cosa… Dopo anni di C e questi ultimi in B, si realizzerebbe un sogno fino a poco tempo fa insperato. Da neopromossi una promozione varrebbe doppio, sarebbe il giusto premio per una città che merita la Serie A: stiamo facendo il massimo per sognare noi e far sognare loro”, ha concluso La Mantia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy