Lecce, Liverani: “Contro il Brescia sarà importante, ma la promozione non dipende solo da noi”

Lecce, Liverani: “Contro il Brescia sarà importante, ma la promozione non dipende solo da noi”

La vittoria contro il Perugia ha portato i salentini a +3 sul Palermo, settimana prossima la sfida alla capolista Brescia e poi il turno di riposo da rispettare

Il Lecce vince in trasferta sul campo del Perugia, il 2-1 ai biancorossi porta i pugliesi a +3 sul Palermo.

Dopo essere passati in vantaggio con La Mantia, i giallorossi avevano subito il pareggio di Falzerano per poi tornare in vantaggio con Falco, gol che ha permesso ai salentini di vincere la sfida del Curi e allungare sul Palermo, fermato contemporaneamente al Barbera dal Padova. Intervistato al termine del match Fabio Liverani, tecnico del Lecce, si è detto soddisfatto dei tre punti conquistati in terra umbra, ma tiene ancora ben saldi i piedi per terra: “Per l’obiettivo dei primi due posti, per tenere la fiamma accesa, bisognava vincere a tutti i costi. Sapevamo, però, di giocare in un campo difficile contro una squadra forte che voleva entrare nei play-off. Sulla carta eravamo molto rimaneggiati nel reparto difensivo, ma ho sempre avuto fiducia nei ragazzi e sapevo che mi avrebbero ripagato con una prestazione del genere. Le partite vanno giocate e tutti lottano per un obiettivo da qui alla fine. Bisogna essere pronti e come sempre sarà il campo a dire l’ultima parola. La partita contro Brescia è importante. All’inizio era impensabile ritrovarsi qui, ce la giocheremo con voglia, serenità ed entusiasmo. Sono convinto che questa vittoria darà ancora più spinta ai tifosi e sono curioso di godermi questa partita insieme ai miei ragazzi. Credo che potremo fare il massimo dei punti, ma ancora non basta perché non dipenderà solo da noi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy