Lazio-Udinese, Inzaghi: “Mi aspettavo di giocare lunedì. Mihajlovic? L’ho visto grintoso”

Lazio-Udinese, Inzaghi: “Mi aspettavo di giocare lunedì. Mihajlovic? L’ho visto grintoso”

Il tecnico della Lazio ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Udinese

La Lazio si prepara per la sfida contro l’Udinese.

Domani pomeriggio lo stadio Olimpico ospiterà la sfida tra la Lazio e l’Udinese, che si affronteranno in occasione della quattordicesima giornata di Serie A. Alla vigilia della sfida il tecnico dei biancocelesti, Simone Inzaghi, è intervenuto in conferenza stampa analizzando alcune tematiche della gara: “L’Udinese è una squadra organizzata e fisica, a cui abbina la qualità dei suoi giocatori tecnici, penso per esempio al parco attaccanti. Davanti hanno tantissime soluzioni, in più gli intermedi come De Paul e Mandragora hanno grande possibilità di metterti in difficoltà. Milinkovic-Savic? Per noi è molto importante, ci dà una grande mano. Rispetto a due anni fa tutta la squadra è molto organizzata. Anche i nostri attaccanti ci aiutano, cerco sempre di spronarli perché devono essere i primi a portare il pressing. Siamo in un momento positivo ma c’è ancora da migliorare, possiamo farlo. Sappiamo che nel campionato italiano le insidie sono dietro l’angolo e ora c’è l’Udinese. Abbiamo avuto ottime risposte, ho sempre alternato e fatto giocare i ragazzi quando lo meritavano. Ho fatto esordire tanti ragazzi in A, non per caso, ma perché lo meritavano. Abbiamo giocato in modo concentrato, non dovevamo arrivare all’ultimo quarto d’ora con un solo gol di vantaggio, per quanto creato dovevamo fare prima il secondo. Giocare lunedì? Questo senz’altro, mi aspettavo di giocare di lunedì, sia noi che la Roma. Non c’erano nazionali e turni infrasettimanali, un giorno di riposo in più sarebbe stato utile. Chi gioca il giovedì è penalizzato“.

Infine, sul ritorno in panchina di Sinisa Mihajlovic: “Notizia bellissima, l’ho visto grintoso. Ci siamo sentiti e messaggiati in questi mesi ma non ho mai avuto dubbi che avrebbe lottato e vinto questa battaglia. Sarà un valore aggiunto per il Bologna e per tutto il calcio italiano“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy