Lazio-Sassuolo, Inzaghi: “C’è rammarico per il pari. Milan? Sfida importantissima”

Lazio-Sassuolo, Inzaghi: “C’è rammarico per il pari. Milan? Sfida importantissima”

Le parole del tecnico dei biancocelesti al termine della sfida contro i neroverdi

Soltanto un punto per la Lazio.

Il posticipo pomeridiano della trentunesima giornata di Serie A ha visto i biancocelesti ospitare il Sassuolo tra le mura dello stadio Olimpico: i padroni di casa erano alla ricerca di una vittoria importante per continuare la corsa verso la prossima edizione della Champions League. Le Aquile erano passate in vantaggio grazie al calcio di rigore trasformato da Ciro Immobile, ma i neroverdi erano riusciti prima a pareggiare con Rogerio e poi addirittura a passare in vantaggio con il gol di Domenico Berardi. A pochi istanti dalla fine del match però, la Lazio è riuscita a riportare il risultato in parità con Senad Lulic, che da pochi passi ha battuto Andrea Consigli.

Al termine del match il tecnico dei biancocelesti, Simone Inzaghi, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “I ragazzi sono stati bravi, non abbiamo concesso nulla al Sassuolo. Nel secondo tempo però abbiamo permesso ai nostri avversari di realizzare due gol da evitare. Affrontavamo un buon Sassuolo, che ha fatto fatica proprio perché noi abbiamo fatto una grande gara. C’è rammarico per il pari, ma abbiamo riacciuffato il risultato al 94′ e vincendo il recupero saremmo comunque quarti. Oggi ciò che non è andato sono i due gol subiti. Una squadra come la Lazio non può subire due reti così, anche perché non avevamo concesso nulla al Sassuolo. In ogni caso guardo avanti e guardo la prestazione, abbiamo fatto la prestazione che dovevamo. Dispiace per questo pari, avevamo davanti un bellissimo pubblico e volevamo la vittoria. Siamo stati puniti su due disattenzioni che non dovevano essere commesse. Ai ragazzi comunque non posso dire nulla. Il MilanSarà una partita importantissima. Siamo tutte lì e c’è ancora una lotta aperta per l’Europa. Questo punto in due partite ci rallenta un po’, ma noi non molliamo e ce la giocheremo fino alla fine. Immobile ha fatto un’ottima partita. Ha trasformato il rigore ed è stato determinante anche per il gol di Lulic. Ci sta poi di sbagliare quell’occasione, anche se la gente si sarebbe aspettata un altro gol da lui“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy