Lazio, Lotito: “Milinkovic-Savic? Attaccato ai nostri colori, il prezzo lo decide il mercato…”

Lazio, Lotito: “Milinkovic-Savic? Attaccato ai nostri colori, il prezzo lo decide il mercato…”

Il presidente dei biancocelesti ha parlato del futuro del centrocampista serbo

Ancora incerto il futuro di Sergej Milinković-Savić.

Dopo una stagione di alti e bassi, il centrocampista serbo non ha ancora deciso se vestirà per un altro anno la maglia della Lazio: nonostante le prestazioni non all’altezza delle sue qualità, Milinkovic-Savic rimane comunque uno dei migliori centrocampisti della serie A, e per tale motivo continua a fare gola a molti top club europei.

All’inizio dell’attuale sessione di calciomercato, era circolata la voce secondo cui la Juventus avesse trovato l’accordo con il calciatore, ma l’arrivo a Torino di Aaron Ramsey ed Adrien Rabiot sembrano forse escludere l’arrivo del classe ’95 alla corte del nuovo tecnico Maurizio Sarri. Infatti nelle ultime settimane, il club in pole per aggiudicarsi il suo cartellino sembra essere il PSG, che avrebbe già trovato l’accordo con i biancocelesti.

Calciomercato, niente Juventus per Milinkovic-Savic: accordo tra Lazio e PSG, i dettagli

Il presidente del club, Claudio Lotito, aveva già ammesso la sua disponibilità a cedere il calciatore davanti ad un’offerta monstre, che questa volta sembra essere definitivamente arrivata.

Calciomercato, niente Juventus per Milinkovic-Savic: accordo tra Lazio e PSG, i dettagli

Intervenuto ai microfoni di SportMediaset, il numero uno della Lazio è tornato nuovamente a parlare del futuro di Milinkovic-Savic, parlando di una sua possibile partenza: “Quanto serve per cederlo? Non è un problema economico e parlare di soldi vorrebbe dire minare anche il rapporto che ho con lui. E’ attaccato ai colori della Lazio e giustamente ha le sue ambizioni. Noi consideriamo la squadra una grande famiglia e tutti devono dare il massimo. Lo scorso anno ho avuto il coraggio di respingere offerte importanti, ma quest’anno per gli impegni assunti col giocatore e col suo staff e per quello che ha dimostrato avrei meno armi da spendere. Vediamo quello che succede, la società non sta facendo nulla per spingere affinché ciò accada né sta facendo nulla affinché ciò non accada. La Lazio si rimetterà solo al mercato, nel rispetto della società e del ragazzo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy