Lazio-Juventus, Lippi sicuro: “Inzaghi sta facendo bene, bianconeri senza punti deboli. Caso CR7? Ecco come la penso”

Lazio-Juventus, Lippi sicuro: “Inzaghi sta facendo bene, bianconeri senza punti deboli. Caso CR7? Ecco come la penso”

Le parole dell’ex ct della Nazionale azzurra che si è soffermato sul big match di sabato sera tra i bianconeri e i biancocelesti

Marcello Lippi si proietta al big match di sabato sera che vedrà opposte la Juventus e la Lazio.

VIDEO Lazio-Juventus, Sarri non ha dubbi: “Loro tra le migliori d’Europa negli ultimi 25 metri. Biancocelesti da Scudetto? Vi dico che…”

All’Olimpico di Roma si disputerà la gara tra le due compagini che sono reduci da momenti differenti: se i bianconeri non stanno brillando troppo, al contrario, i biancocelesti hanno conquistato ben 6 vittorie di fila in campionato. Sulla sfida valida per la 15a giornata di campionato si è espresso l’ex ct dell’Italia, Marcello Lippi, intervenuto nel corso della trasmissione ‘Dribbling‘ in onda su Raidue.

Lazio-Juventus, la ricetta di Inzaghi: “Sfida scudetto? Serve equilibrio. Vi dico come possiamo batterli”

“Simone Inzaghi è un allenatore bravo, relativamente giovane, che sta facendo molto bene. Saprà sicuramente individuare i punti deboli della Juventus, anche se io credo che non ce ne siano. In ogni caso, la Lazio è una squadra con ottimi giocatori, e sta giocando proprio bene. Caso Ronaldo? Non c’è nessun caso. Io ne ho gestiti tanti di campioni, i campioni sono delle persone intelligenti, sono quelli che in campo e fuori del campo sono determinanti per le vittorie della propria squadra. Cristiano Ronaldo è uno di questi. A nessuno, compreso lui, fa piacere essere sostituito. Il giocatore, nel momento dell’avvicendamento, si deve rendere conto che non si arrabbia con l’allenatore, non gli fa un torto personale. Al tecnico non interessa se riceve un gesto di protesta o di insofferenza. In quel momento, chi esce offende solo il proprio compagno di squadra, che lavora come lui, fa gli stessi sacrifici e non è giusto che veda un tipo di comportamento così”.

Juventus, il bilancio di Bentancur: “Mia metamorfosi fisica decisiva. Sarri? Lui come Allegri, mi dice…”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy