Lazio-Atalanta, Inzaghi: “Commessi troppi errori individuali, adesso il nostro obiettivo è l’Europa League”

Lazio-Atalanta, Inzaghi: “Commessi troppi errori individuali, adesso il nostro obiettivo è l’Europa League”

Le parole del tecnico biancoceleste al termine della sfida persa contro i nerazzurri di Gasperini

Simone Inzaghi si arrende all’evidenza, la sconfitta contro l’Atalanta stoppa la corsa Champions dei biancocelesti.

Il tecnico dei capitolini, ai microfoni di Sky, ha parlato della prestazione dei suoi che sono stati letteralmente surclassati dalla compagine orobica guidata da Gasperini.

“Penso che sia stata una buona partita, abbiamo giocato a buoni ritmi poi abbiamo commesso due errori individuale e la partita è finita lì. Dopo il 2-1 ci siamo disuniti e allungati con l’Atalanta che è stata bravissima, i nerazzurri sono stati più convinti e più decisi. Penso che non ci sia più possibilità di andare in Champions, dobbiamo inseguire l’Europa League che potrà arrivare attraverso la vittoria della Coppa Italia oppure direttamente da un piazzamento in campionato tra le prime sette. Vogliamo arrivare in Europa, una squadra come la nostra deve assolutamente centrare un posto Uefa; adesso concentriamoci su noi stessi e sul finale di campionato. Abbiamo giocato bene la partita, ma dopo il vantaggio bisognava fare di più; l’Atalanta è stata più lucida al contrario di noi che abbiamo commesso diversi errori e quando capita una cosa del genere perdi le partite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy