Inter-Lazio, Inzaghi: “Gara indirizzata da episodi, risultato troppo duro. Rigore? Le immagini…”

Le parole del tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, dopo la sconfitta contro l’Inter

Inzaghi

Mastica amaro Simone Inzaghi, dopo la sconfitta di questa sera contro l’Inter.

Lazio

Analizzando a caldo il match di questa sera contro l’Inter, l’allenatore della LazioSimone Inzaghi, dopo il 3-1 incassato a “San Siro”, commenta così la sconfitta ai microfoni del format “Sky Sport”. Di seguito le dichiarazioni del tecnico bianconceleste.

“C’è rammarico, potevamo ottenere di più. Sapevamo che l’Inter avrebbe potuto fare la partita che poi ha fatto, abbiamo tenuto bene il campo e il possesso ma poi leggi il 3-1 finale e c’è rammarico. Dopo il rigore subito dovevamo andare avanti e giocare, loro sono stati bravi a difendersi bassi, ho provato a mettere più fisicità ma poi dopo il 2-1 non dovevamo prendere il terzo gol. Potevamo ottenere molto di più”.

L’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi ha poi commentato il calcio di rigore a favore dei nerazzurri – “Gli equilibri di questa partita li ha spostati il rigore dopo 25′. Rivedendolo molte volte si può dare, ma non in pochi secondi. Una volta preso il 2-1 poi non avremmo dovuto incassare il loro terzo gol. Le partite a volte sono indirizzate dagli episodi, oggi abbiamo fatto meglio rispetto all’andata dove abbiamo pareggiato. Andiamo via con più possesso palla e passaggi dell’Inter, per questo il 3-1 è un risultato troppo duro per noi. Alla squadra dirò di essere orgogliosi e che c’è ancora tempo per conquistare punti importanti. Dovremo essere bravi a recuperare energie e pensare prima alla Sampdoria. La classifica è corta, quindi dobbiamo tornare a vincere al più presto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy