Juventus, Matuidi: “Rabiot ci darà quella marcia in più, con lui nessuna rivalità”

Juventus, Matuidi: “Rabiot ci darà quella marcia in più, con lui nessuna rivalità”

Il centrocampista bianconero si è rivelato uno dei punti cardine del nuovo assetto tattico studiato da Maurizio Sarri

Blaise Matuidi protagonista a sorpresa nella nuova Juventus di Maurizio Sarri.

Il centrocampista francese prima dell’inizio di stagione sembrava fosse ai margini della squadra, ma al contrario è risultato essere un perno fondamentale della squadra insieme a Khedira. A farne le spese sono stati Emre Can (addirittura escluso dalla lista Champions) e Adrien Rabiot che finora ha trovato poco spazio nel centrocampo bianconero.

Milan, Pioli su Giampaolo: “E’ un bravo allenatore, mi ha lasciato un gruppo solido”

Matuidi però tesse le lodi del giovane centrocampista transalpino e, attraverso un’intervista concessa a l’Equipe, ammette che c’è concorrenza e che l’ex Psg si sta pian piano inserendo nei piani tattici di Sarri.

“C’è grande concorrenza, ma so che Adrien ci aiuterà a vincere titoli importanti. Lo scorso anno ha avuto una stagione difficile, deve ambientarsi in un campionato che non conosce e lo sta facendo alla grande. Per me non è un rivale, ma un compagno di squadra e lottiamo insieme per la stessa maglia. Con lui ho un rapporto speciale, ci confrontiamo spesso sia in campo che fuori. L’ho aiutato inizialmente con la lingua, ma adesso sta imparando”.

Juventus, Buffon: “Stimoli alti, Sarri ci piace. Inter? È la rivale numero 1”. E sul ritorno in Nazionale…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy