Juventus-Crotone, Paratici: “Dybala sta migliorando ma non è ancora pronto. Chiesa? Si è adattato bene”

le dichiarazioni del dirigente bianconero

juventus

La Juventus prova a ripartire dopo lo brutto stop col Porto, affrontando in casa il Crotone.

La Vecchia Signora finora non ha convinto pienamente e Pirlo è alla ricerca di maggiore continuità all’interno dei 90 minuti. Nel pre partita della sfida contro i calabresi, Fabio Paratici ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport.

Paulo Dybala è un giocatore che sicuramente sta mancando ai bianconeri, il dirigente rassicura sulle condizioni dell’argentino: “Ha ancora qualche problemino, alcuni giorni sta meglio, altri giorni sta peggio. Mercoledì sembrava essere più avanti, poi ha risentito dolore. Il rinnovo? Ne abbiamo parlato, ne stiamo parlando e andremo avanti così. Giochiamo tantissimo, ogni tre giorni. Affrontiamo una partita per volta, come abbiamo sempre fatto, poi vedremo come sarà la classifica ad aprile. Poi per il resto non dobbiamo stare lì a fare conti”.

Un giocatore che invece ha avuto un impatto oltre le aspettative è stato Federico Chiesa, che con il gol contro il Porto potrebbe anche aver indirizzato la qualificazione verso la squadra torinese. Paratici è molto contento del rendimento del classe ’97: “Sta facendo molto bene, pensavamo che fosse questo giocatore. Un giocatore da Juventus. Poi è chiaro che non è facile esserlo immediatamente, è sempre difficile giocare con una maglia pesante come quella della Juve, del Real o del Barcellona. Abbiamo Chiesa, McKennie, Demiral, si affacciano a un palcoscenico in cui ci sono le prime dieci squadre d’Europa. Non è facile esprimersi a livello tecnico che hanno in poco tempo. Le pressioni sono maggiori, le responsabilità anche”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy