Juventus-Cagliari, Pirlo: “Il periodo di adattamento è finito. Morata? C’è un motivo se lo abbiamo preso”

Le parole in conferenza stampa del tecnico bianconero

PIRLO

Andrea Pirlo si proietta alla sfida di campionato contro il Cagliari.

Supercoppa Italiana, tutto pronto per Juventus-Napoli: ecco dove e quando si giocherà

Il tecnico della Juventus, consapevole delle assenze importanti in casa sarda (Godin e Nandez), predica calma e spera di poter ritrovare il successo dopo il pari di Roma contro la Lazio. I bianconeri si godono intanto il momento di forma strepitoso di Alvaro Morata che sta brillando sia in campionato che in Champions League. Le parole dell’allenatore dei piemontesi nel corso dell’intervista rilasciata al sito ufficiale del club.

“Per noi è una gara fondamentale. Veniamo da un’inattività per via delle nazionali ma ci serve per il nostro percorso di crescita. Adesso deve iniziare il nostro campionato, il periodo di adattamento è finito e quindi da ora fino a Natale avremo dieci partite da giocare come se fossero delle finali. Già da domani voglio vedere uno spirito diverso, combattivo. Giocare con grande forza per raggiungere i risultati. Morata? È un giocatore forte, lo sapevamo. L’abbiamo preso per questo motivo. Adesso ha ritrovato anche fiducia e continuità che gli erano mancate negli ultimi anni a Londra e a Madrid. Sappiamo il suo valore e ce lo teniamo stretto e lo coccoliamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy