Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Juventus, Arrivabene: “Dybala e De Ligt? Facile parlare di attaccamento alla maglia”

TURIN, ITALY - NOVEMBER 02: Paulo Dybala of Juventus run with the ball during the UEFA Champions League group H match between Juventus and Zenit St. Petersburg at Juventus Stadium on November 02, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Le dichiarazioni di Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juventus, riguardo ai rinnovi contrattuali di Paulo Dybala e Matthjis De Ligt

⚽️

Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juventus, è intervenuto ai microfoni di DAZN nel pre partita della sfida dei bianconeri contro il Cagliari. Il dirigente bianconero si è soffermato in particolare sull'ex Palermo, Paulo Dybala, e su Matthjis De Ligt. I due calciatori non hanno ancora rinnovato con il club della Mole e il loro contratto è in scadenza nel 2022. Di seguito le dichiarazioni dell'ex Ferrari:

"Quella di stasera sarà una partita difficile, comporta un alto grado di concentrazione. Differenze tra gli sport ce n’è molti. Parlando di aziende da gestire, le differenze son poche. L’importante è essere determinati al raggiungimento di obiettivi. Sento parlare di panettoni, pandori, magari in futuro si parlerà di colombe. Guardiamo a cosa facciamo oggi. Voglio ringraziare i tifosi, loro sono una parte importante della società. Hanno cantato 90′ tra nebbia e gelo: questo significa essere juventini. Salire sul carro dei vincitori quando le cose vanno bene è facile. Mi auguro continuino a sostenerci dentro e fuori dallo stadio. Sono abituato a parlare chiaro. Al giorno d’oggi, l’attaccamento alla maglia da parte di molti giocatori è in forma minore rispetto all’attaccamento per i procuratori. Dybala è il numero 10 della Juventus, de Ligt è un grandissimo difensore. Devono fare il loro lavoro, noi il nostro, i rapporti sono sereni. È facile parlare di attaccamento alla maglia, è più difficile dimostrarlo in campo. Dybala ha avuto parecchi problemi, quando ha giocato ha fatto bene. De Ligt è davanti agli occhi di tutti, ma i rapporti sono sereni e quando sarà il momento parleremo con loro così come con gli altri".

tutte le notizie di