Inter-Juventus, l’analisi di Mancini: “Bravo Barella, Chiesa doveva fare di più. Pirlo? Ho un consiglio”

Le parole del commissario tecnico della Nazionale

Mancini

Roberto Mancini analizza InterJuventus.

Inter, saranno mesi rivoluzionari: il club nerazzurro a marzo cambierà denominazione e logo

Il commissario tecnico dell’Italia è tornato sul derby d’Italia che ha visto trionfare i nerazzurri per 2-0 grazie alle reti di Vidal e Barella. Il c.t. azzurro, nel corso dell’intervista concessa a ‘La Domenica Sportiva’, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

ROME, ITALY – OCTOBER 12: Head coach Italy Roberto Mancini and Team Manager Italy Gabriele Oriali chat prior to the UEFA Euro 2020 qualifier between Italy and Greece on October 12, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

“È stata una bella partita e mi ha fatto molto piacere vedere quel gol di Barella. Per l’Inter una bella vittoria, per la Juventus può capitare: anche i bianconeri ogni tanto possono incappare in una serata storta. Chiesa? Poteva fare di più. È un esterno di destra o di sinistra, sono i ruoli nei quali gioca nella Juventus e anche in nazionale. Dybala-Morata-Ronaldo insieme? Dipende, se tutti lavorano credo si possa fare. Pirlo li conosce meglio di me, saprà benissimo cosa può fare nei prossimi giorni. Pirlo? All’inizio è normale avere difficoltà, anche se hai giocato ad altissimi livelli fare l’allenatore è una cosa completamente diversa. Poi piano piano apprendi, migliori: è tutto abbastanza normale, anche se hai la fortuna di iniziare con squadre d’altissimo livello”.

Inter-Juventus, Lautaro Martinez suona la carica: “Bianconeri forti, ma questa sera possiamo fargli male”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy