Chievo-Juventus, Bernardeschi: “Importante metterci il cuore. Abbiamo dimostrato di essere squadra…”

Chievo-Juventus, Bernardeschi: “Importante metterci il cuore. Abbiamo dimostrato di essere squadra…”

Le parole del centrocampista dei bianconeri al termine della sfida vinta contro i gialloblù

+Non è stato Cristiano Ronaldo il protagonista dell’esordio della Juventus in Serie A.

bianconeri hanno sofferto contro il Chievo, che ha lottato arduamente per tutta la durata del match, prima pareggiando la rete iniziale di Khedira grazie al colpo di testa di Stępiński e poi trovando il vantaggio con il calcio di rigore realizzato dall’ex Giaccherini. L’uomo vittoria dei campioni in carica è stato invece Federico Bernardeschi, subentrato a Cuadrado al minuto 56, che all’ultimo respiro ha messo a segno il gol del definito 2 a 3.

Al termine della sfida, il centrocampista classe 1994, che è stato premiato con il titolo di Man of the match, ha rilasciato direttamente da bordo campo le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Sono felice ovviamente, però indipendentemente dal gol. Sono felice veramente perché la prima è andata bene e abbiamo conquistato i tre punti. L’importante è metterci il cuore, nonostante i grandi campioni che abbiamo e la grande squadra che siamo, il calcio ci ha dimostrato ancora una volta che la carta conta niente, conta il campo. Quindi questa è la strada giusta. Durante la partita ci sta perdere un po’ le misure, bisogna cercare di farlo meno però sappiamo che a inizio stagione è difficile tenere il ritmo alto per 90 minuti. Però abbiamo già dimostrato di essere squadra, e questo è molto importante. Complimenti al Chievo che ha fatto una grande partita“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy