LE PAGELLE DI JUVE STABIA-PALERMO 1-2. I Rosa espugnano il campo della Juve Stabia con autorità e carattere

Il Palermo vince e convince contro la Juve Stabia con una prestazione attenta e di carattere. Migliore in campo finalmente Saraniti per il gol e la prestazione generale prima di uscire per infortunio, peggiore…
Clicca per leggere le pagelle di Mediagol

SINTESI E DIFESA

Di Fabrizio Anselmo
Il Palermo espugna il campo della Juve Stabia e finalmente gioca una partita convincente contro un buon avversario che punta decisamente ai playoff. Migliore in campo Saraniti per il gol e la prestazione in generale. Domenica i rosa affronteranno la Paganese al Barbera.

PELAGOTTI 6,5
Non deve compiere nemmeno oggi gli straordinari ma risponde sempre presente quando chiamato in causa. Sul rigore non può nulla.

ALMICI 6,5
Punizione assurda a parte calciata da centrocampo, disputa una partita con poche sbavature ed è sempre nel vivo del gioco. Bene anche in fase difensiva dove chiude gli spazi muovendosi senza palla. ACCARDI 55′ il suo ingresso altera gli equilibri della difesa che sembra più vulnerabile. Da penna blu il mancato anticipo su Bubas che se ne va con un semplice tocco costringendo Peretti a intervenire in maniera probabilmente irregolare (mano), così come il suo intervento scomposto su colpo di testa di Mastalli che ha fatto infuriare la squadra di casa per un presunto fallo di mano.

PALAZZI 7
Adattato nel ruolo di centrale di difesa per l’emergenza covid-19 che ha colpito i rosanero, tiene bene le redini della retroguardia e fa ripartire l’azione con personalità. Naturalmente non manca qualche sbavatura nella sua prestazione ma complessivamente i pochi errori sono ampiamente compensati dalle sue giocate. A emergenza finita, Boscaglia deve valutare bene se toglierlo dalla difesa o confermarlo in quel ruolo. Peccato per quel giallo assegnato dall’arbitro per eccesso di zelo.

MARCONI 7
Sbaglia pochissimo e resta concentrato sino alla fine quando salva il risultato con un intervento perfetto su Romero.

CORRADO 6,5
Chiude la diagonale di passaggio dalla corsia esterna evitando più di un grattacapo al Palermo. Bene in fase di possesso dove con i suoi movimenti contribuisce ad alzare il baricentro della squadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy