Italia-Irlanda del Nord, Mancini: “Gli spazi saranno ridotti, importante concentrarsi su un aspetto”

Le parole del ct azzurro alla vigilia della sfida contro l’Irlanda del Nord

Italia

L’Italia si prepara alle sfide contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania.

Gli azzurri dovranno affrontare le tre Nazionali nelle gare valide per le qualificazioni al Mondiale 2022, si inizia contro i nord-irlandesi nella serata di giovedì 25 marzo.  Il commissario tecnico azzurro, Roberto Mancini, intervenuto in conferenza stampa, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Sarà una cosa molto importante, sarà la prima, la più complicata. Arriva dopo tanti mesi, sarà quella più insidiosa che affronteremo a Parma. Ci sarà da stare molto attenti, concentrati, è sempre meglio iniziare con il piede giusto. Non ho dubbi, forse uno. Stiamo valutando il resto per vedere, troviamo oggi i ragazzi dell’Inter, abbiamo avuto qualche problema, valutiamo per la panchina. Irlanda del Nord? È tipicamente britannica, bravi nel contrattacco. Dovremo non prendere rischi, ci saranno spazi ridotti soprattutto all’inizio. Come fisicità sono anglosassoni, ma il loro gioco è un po’ diverso, è una squadra che difende molto bene, non concede molti spazi, è molto brava nei contropiedi. Però nelle qualità fisiche e tecniche c’è questo. In questi cinque mesi mi sono riposato, energie ne ho e mi mancava molto. L’obiettivo sono le qualificazioni, dopo queste tre partite vedremo l’Europeo. Il nostro focus è questa partita di domani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy