Torino-Inter, Nainggolan: “I granata hanno giocato 90 minuti a mille, dobbiamo rialzarci subito. Ci aspetta la Coppa Italia…”

Torino-Inter, Nainggolan: “I granata hanno giocato 90 minuti a mille, dobbiamo rialzarci subito. Ci aspetta la Coppa Italia…”

Le dichiarazioni del centrocampista dell’Inter, Radja Nainggolan, dopo la sconfitta rimediata a Torino

Il Torino batte l’Inter nella 21esima giornata di Serie A.

I nerazzurri di Luciano Spalletti, piuttosto spenti nella ripresa, non approfittano del pareggio del Napoli contro il Milan ed escono sconfitti dall’Olimpico di Torino con il risultato di 1-0. Lodevole, invece, la prestazione della squadra di Walter Mazzarri, trascinati alla vittoria da Armando Izzo, che al 35′ è riuscito a beffare Samir Handanovic sugli sviluppi di un angolo.

Sulla sconfitta rimediata contro i granata si è espresso il centrocampista belga, Radja Nainggolan, intervenuto ai microfoni di InterTV : “Sicuramente era una trasferta molto difficile. Prendere gol su palla inattiva ti butta giù, nel primo tempo abbiamo avuto alcune occasioni che potevamo sfruttare meglio. Magari sarebbe stata un’altra partita se avessimo segnato, ma adesso bisogna lavorare perché dietro stanno arrivando e noi dobbiamo pensare sempre di arrivare davanti a loro”.

“Adesso abbiamo la Coppa Italia – ha continuato il classe ’88 -, dove ci dobbiamo riscattare subito: penso e spero che lavorando bene possiamo continuare a toglierci soddisfazioni. Il Torino è una compagine che deve lottare ogni partita per far punti: è difficile affrontarla per una squadra che vuole essere lì in alto come noi. Non ti puoi mai rilassare: loro vanno 90 minuti a mille, magari prendi gol su una disattenzione e la partita cambia. C’è da lavorare anche su questo aspetto – ha concluso Nainggolan –“. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy