Serie A, Galante: “Inter non bella, ma Conte ha ragione. Pirlo? C’è un aspetto da tenere in considerazione”

Le parole dell’ex calciatore dell’Inter

Serie A

Fabio Galante analizza la stagione di Serie A.

Serie A

L’ex difensore di Inter, Torino e Livorno ha parlato di Serie A e dei due tecnici più discussi del massimo campionato italiano, Antonio Conte e Andra Pirlo. Nel corso del suo intervento ai microfoni del format radiofonico Maracanà sulle frequenze di TMW Radio, l’ex calciatore, oggi allenatore, ha parlato anche del suo ex compagno ai tempi del Livorno, Cristiano Lucarelli. Stagione spumeggiante per l’ex attaccante che sulla panchina della Ternana ha conquistato la promozione in Serie B, vincendo il Girone C di Serie C.

“Un pensiero su Cristiano Lucarelli allenatore? C’ho giocato insieme. Ci vuole anche tanta fortuna da allenatore. Devi trovare l’ambiente e la squadra giusta al momento giusto. Pirlo è stato catapultato in una grande realtà e bisogna dargli tempo. Conte non potrebbe far giocare meglio questa Inter? Ho letto tante interviste, è normale che lui dica che per essere belli si deve andare dall’estetista. È la verità, alla fine tra 2-3 anni ci ricorderemo di chi vince e non di chi ha fatto calcio spettacolo ma non ha visto. Contano solo i risultati. In Europa? Io credo che se si giocasse ora qualcosa in più si poteva fare. Di sicuro oggi non è bella ma solida. Non è semplice fargli gol. Sarà confermato Pirlo a fine stagione? Dipende anche dalle ultime partite di campionato. La Coppa Italia anche conterà. In queste partite i risultati saranno decisivi per il suo destino. Poi chi prendi al suo posto? Dipende anche da questo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy