Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

sassuolo-inter

Sassuolo-Inter, Dionisi: “Abbiamo espresso buon calcio. Handanovic? Per me era rosso”

Sassuolo-Inter, Dionisi: “Abbiamo espresso buon calcio. Handanovic? Per me era rosso”

Le parole del tecnico degli emiliani al termine della sfida contro i nerazzurri che ha visto i suoi ragazzi uscire sconfitti per 2-1

⚽️

Il Sassuolo esce sconfitto di misura nella sfida contro l'Inter. Il match si è concluso per 2-1 in favore dei nerazzurri che sono riusciti a ribaltare lo svantaggio iniziale. Ottima prova fornita dai ragazzi di Alessio Dionisi che hanno tenuto testa ai più quotati avversari mettendoli in difficoltà per ampi tratti della sfida. La profondità della rosa della squadra di Simone Inzaghi alla fine è riuscita ad avere la meglio e ha trovato l'ennesima rimonta del proprio campionato.

Al rigore di Domenico Berardi hanno risposto Edin Dzeko e Lautaro Martinez dagli undici metri. Al termine della sfida è intervenuto ai microfoni di Sky SportAlessio Dionisi che si è detto soddisfatto per la prova offerta dai suoi ragazzi.

“Ci siamo messi a posto mentalmente nell’intervallo, è normale che nello spogliatoio fossero tutti arrabbiati. Come ce lo siamo spiegati? Me lo spiego col fatto che si può sbagliare, sbagliano i giocatori e gli allenatori così come tutti. Rivedendolo ho le stesse sensazioni del campo. Ripeto, siamo rammaricati. Credo che meritassimo di più, anche se dobbiamo render merito anche agli avversari. E’ un peccato, per la prestazione che abbiamo fatto e gli episodi. Non meritavamo questo risultato, peccato perché sui due gol che abbiamo preso siamo stati un po’ leggeri, anche se davanti avevamo una squadra forte. Ma noi abbiamo fatto una grande partita, il rammarico è non aver fatto il secondo gol e così l’Inter ha ripreso entusiasmo.Non posso soffermarmi su questo dopo una prestazione del genere. La società ha avuto possibilità di mercato e ha cercato di assecondare i ragazzi, guardando anche il bilancio. Non siamo contenti della classifica che abbiamo, per le prestazioni che abbiamo fatto dovevamo avere più punti. Certo se avessimo iniziato il secondo tempo in 11 contro 10 le cose potevano andare diversamente. Mi domando perché il VAR venga sottovalutato nonostante ci sia, ma ripeto, gli errori si possono fare e gli accettiamo fermo restando che non va bene. Speriamo che qualcosa torni”.

 

tutte le notizie di