Roma-Inter, l’ex Colonnese: “Vidal deve ripagare la fiducia di Conte. Sfida aperta ma i nerazzurri devono migliorare una cosa”

Le dicharazioni dell’ex difensore di Roma e Inter, Francesco Colonnese

Inter

Parola all’ex calciatore dell’Inter, Francesco Colonnese.

Inter

L’ex difensore durante un’intervista rilasciata a “Radio Sportiva”,  ha detto la sua in merito alla situazione che ha visto protagonisti il centrocampista dell’Inter, Arturo Vidal, ed il tecnico Antonio Conte, reo di aver duramente redarguito il nazionale cileno durante la gara contro il Crotone. Il rendimento sicuramente al di sotto delle aspettative con la maglia nerazzurra, ha fatto scattare l’ira dell’allenatore dell’Inter dato che lo stesso tecnico aveva preteso il suo approdo con la maglia del “biscione”.

VIDEO Roma-Inter, Conte alla vigilia: “Occhio ai giallorossi, per lo Scudetto ci sono anche loro”

Di seguito le dichiarazioni dell’ex difensore di Roma ed Inter che ha inoltre dato la sua opinione, anche in vista della sfida di domani (10 gennaio, ndr) tra giallorossi ed nerazzurri, in programma alle ore 12.30 allo Stadio Olimpico.

VIDEO Roma-Inter, tutto pronto per il big match di Serie A: le probabili formazioni di Fonseca e Conte

Vidal deve dimostrare di essere un giocatore da Inter. Conte lo ha voluto a tutti i costi, ora però non è il giocatore che abbiamo visto alla Juventus, è anche un po’ in sovrappesoEntrambe le squadre devono dare segnali. La Roma deve dare continuità, l’Inter invece deve riprendere il cammino. Sarà una partita aperta, con tanti duelli, soprattutto sulla fascia con Hakimi e Spinazzola. La Roma troverà dei punti di riferimento da controllare in Lukaku e Lautaro, l’Inter invece dovrà stare molto attenta perché oltre a Dzeko ci saranno Mkhitaryan, Pellegrini e Pedro pronti a inserirsi. L‘Inter deve migliorare in fase difensiva, la difesa a tre spesso lascia troppi spazi in area” – queste le dichiarazioni dell’ex difensore di Roma ed Inter, Francesco Colonnese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy