Real Madrid-Inter, emergenza in attacco per Conte? Out Lukaku. E Sanchez…

Nuovi guai per il tecnico Antonio Conte alla vigilia della sfida Champions contro il Real Madrid

Periodo nero per l’Inter.

Prosegue il complicato momento vissuto dai nerazzurri tra un avvio di stagione sottotono – che allontana sempre di più la vetta, le decisioni arbitrali ed una fame di riscatto che cresce. Necessario, in occasione della sfida di domani sera contro il Real Madrid, rialzare la testa lasciandosi alle spalle i fantasmi del passato.

Ed è proprio alla vigilia del big match contro i Blancos che Antonio Conte si ritrova a fare i conti con una possibile emergenza in attacco dove, sia Lukaku che Sanchez, continuano ad allenarsi a parte. La decisione definitiva relativa al cileno arriverà oggi. Qualora il giocatore non dovesse però essere ritenuto al 100% della forma, l’Inter, avrebbe due opzioni: schierare tra i titolari uno tra Perisic e Pinamonti; o diversamente cambiare modulo, che a quel punto muterebbe in un 3-5-1-1 con Barella alle spalle di Lautaro. 

Sicuramente meno rosea la situazione inerente le condizioni di Lukaku che, salvo inaspettati colpi di scena, non dovrebbe prendere parte al match contro il Real. Il giocatore, reduce da un problema muscolare agli adduttori della coscia sinistra, deve infatti essere preservato per scongiurare guai più seri e recuperare al meglio la propria condizione. Motivo per il quale, anche contro l’Atalanta, potrebbe non essere disponibile.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy