Inter-Verona, Lazaro: “È stata dura giocare contro una squadra così chiusa, felice per il primo assist”

Le parole dell’esterno austriaco dei nerazzurri che nel pomeriggio di “San Siro” è stato senza dubbio uno tra i migliori in campo

La solita Inter ha superato con grande affanno il Verona per 2-1.

Inter-Verona, l’amarezza di Juric: “Abbiamo dato il massimo, Barella ha trovato il jolly. Ho un dubbio…”

La rete all’82’ Nicolò Barella ha permesso ai nerazzurri di prevalere sugli scaligeri conquistando almeno momentaneamente la testa della classifica. Uno dei protagonisti della gara è stato però Valentino Lazaro che si è espresso al meglio nel corso dell’intera gara, proponendosi spesso e volentieri in fase offensiva. Dal destro dell’esterno è infatti arrivato il cross che ha permesso a Vecino di staccare più in alto di tutti e trovare la rete del pareggio. Il calciatore austriaco, soddisfatto per la prestazione offerta questa sera. ai microfoni di InterTV, ha commentato il successo ottenuto contro la compagine scaligera.

Inter-Verona, Barella: “La classifica è uno stimolo, è il gol più bello della mia carriera”

“Oggi è stata dura contro una squadra con 6-7 giocatori a costituire una linea arretrata, ma penso che abbiamo giocato bene, con pazienza. Sono molto contento per la vittoria. Non era facile: è stata una partita complicata, specialmente dopo aver subito il gol su rigore. Continuerò a lavorare così, farò sempre ciò che mi chiederà Conte. Devo migliorare nella fase difensiva; mi piace sfruttare le mie abilità negli ultimi metri. Sono felice per il primo assist con la maglia dell’Inter”.

Serie A, Inter-Verona 2-1: Vecino e Barella firmano la rimonta nerazzurra, Conte torna al primo posto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy