Inter, Stankovic: “Scudetto? E’ un segno del destino. Io con la Stella Rossa…”

I complimenti dell’ex centrocampista nerazzurro, fresco campione di Serbia con la Stella Rossa

Inter

Le parole dell’allenatore della Stella Rossa ed ex centrocampista dell’Inter del “Triplete”, Dejan Stankovic.

Inter

Fervono ancora i festeggiamenti in casa Inter dopo la conquista del diciannovesimo scudetto. Gioia e volti distesi dopo il raggiungimento del grande traguardo a lungo agognato dalla compagine allenata da Antonio Conte, quella che è stata definita una corazzata “quasi perfetta” di questo campionato che volge ormai al termine.

Stagione vissuta in un clima surreale, pesantemente condizionata ancora dall’incubo Covid-19 e che vede perdurare l’assenza sugli spalti dei tifosi. Moltissimi sostenitori nerazzurri si sono riversati ieri nelle principali vie della città meneghina per celebrare il successo di Romelu Lukaku e compagni (GUARDA QUI). Dejan Stankovic, ex centrocampista dell’Inter del “Triplete” e oggi allenatore della Stella Rossa – fresco Campione di Serbia – nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport”, ha voluto fare i complimenti ai nerazzurri per la conquista dello Scudetto.

VIDEO Milan-Stella Rossa, ritorno da brividi per Stankovic: il tributo dei tifosi dell’Inter. Rivedi le immagini

“Io con la Stella Rossa e voi: vincere un titolo insieme è un segno del destino. Ognuno ha fatto la sua strada ma con lo stesso coraggio, da interisti”, sono state le sue parole.

VIDEO Inter, Zhang non sta nella pelle: “Futuro? Abbiamo degli obiettivi precisi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy