Inter, processo Spalletti: Beppe Marotta cova la svolta Conte?

Inter, processo Spalletti: Beppe Marotta cova la svolta Conte?

Beppe Marotta pronto a dirigere l’area tecnica dell’Inter: l’ex manager della Juventus pensa ad Antonio Conte per il dopo Spalletti

Oggi comincia ufficialmente l’era Marotta.

Intorno alle 14:00 si riunirà il CdA del club nerazzurro che, nel giro di un’ora, ratificherà la sua nomina come amministratore delegato, con attribuzione delle deleghe che riguardano l’area sportiva.

L’ex manager bianconero è stato chiamato per portare sul gradino più alto del podio l’Inter targata Suning: in Italia sarà attacco alla Vecchia Signora, in Europa, invece, si mira al consolidamento nell’élite.

Il nuovo organigramma del club milanese, prevede il doppio AD, sportivo e finanziario. Dunque, Marotta collaborerà anche con il direttore sportivo Piero Ausilio e con l’attuale Chief Football Operations Officer, Giovanni Gardini. L’area economico-finanziaria, invece, rimarrà nelle mani dell’attuale a.d Alessandro Antonello.

Il primo contatto con la squadra – scrive l’odierna edizione de Il Corriere dello Sport -, dovrebbe avvenire domani. Mentre nella giornata odierna, oltre alla visita alla nuova sede di Porta Nuova, sono previste le prime dichiarazioni, per chiarire le sue intenzioni per il futuro del club.

Nonostante Luciano Spalletti, al momento, non sia discussione, qualora non dovesse portare la squadra a confermarsi nell’Europa che conta, potrebbe non essere confermato per la prossima stagione. E così, attorno alle tante voci sul tecnico nerazzurro, hanno cominciato a circolare anche i primi rumors su chi potrebbe prenderne il posto.

Rumors che si sono concentrati su Antonio Conte, che, assieme allo stesso Marotta, alla Juventus, ha vinto 3 scudetti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy