Inter-Milan, i dubbi di Conte: cercasi sostituto di Lautaro, Godin insidia D’Ambrosio. La probabile dei nerazzurri

Inter-Milan, i dubbi di Conte: cercasi sostituto di Lautaro, Godin insidia D’Ambrosio. La probabile dei nerazzurri

Il tecnico leccese, in vista del derby di domenica sera, dovrà sciogliere alcuni nodi legati in particolar modo al reparto offensivo dove mancherà ancora Lautaro Martinez

Domenica sera in quel di Milano si prevedono scintille: protagoniste Inter e Milan che daranno vita all’ennesimo derby stracittadino.

Da un lato i nerazzurri che arrivano da favoriti e con 19 punti di vantaggio sui rossoneri che, di contro, sono da ritenersi una squadra in continua crescita che darà filo da torcere a Conte & Co. La cospicua differenza di punti in classifica non è l’unico dato da segnalare, i nerazzurri hanno infatti una vena realizzativa che supera di gran lunga quella degli uomini di Stefano Pioli. I rossoneri hanno stentato davvero tanto sotto-porta, a denotare le palesi difficoltà del Milan è la crisi degli attaccanti a tal punto che il bomber della squadra è Theo Hernandez, un difensore che si è mascherato da centravanti. L’Inter, al contrario,ha invece entrambe le punte in top ten. Romelu Lukaku, terzo nella classifica marcatori a quota 16 gol, e Lautaro Martinez, settimo con 11 reti. L’argentino però, squalificato dopo le proteste nei riguardi del direttore di gara al termine di InterCagliari, non potrà essere in campo.

Grattacapi per Conte: chi schierare al fianco di Lukaku? A Udine, il 17enne Sebastiano Esposito non ha offerto una prestazione particolarmente entusiasmante mentre ha convinto Alexis Sanchez  che con il suo ingresso ha contribuito alla vittoria ottenuta dai suoi. Altro dubbio per Conte riguarda la presenza dal primo minuto di Cristian Eriksen: rischiarlo subito Eriksen come trequartista o affidare il centro del campo al trio Barella, Brozovic, Vecino? In difesa assenza pesante quella di Bastoni, che potrebbe però favorire il rientro in campo di Godin, che proprio contro il Milan all’andata offrì una delle sue migliori prestazioni in nerazzurro.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy