Inter, Marotta sulla possibile cessione del club: “Suning sta valutando delle opportunità, le voci non devono condizionarci”

Beppe Marotta sul futuro dell’Inter e le strategie della famiglia Zhang

Inter

L’eliminazione dalla Champions League, il treno scudetto, il sentiero parallelo della Coppa Italia.

La stagione dell’Inter si dipana tra cocenti delusioni, spinose polemiche mediatiche, ambizioni più che mai vive nelle due competizioni nazionali in cui la compagine nerazzurra recita ancora un ruolo di primo piano. Conte cerca di non allentare un minimo la tensione nervosa e motivazionale inseno al suo gruppo di calciatori, al fine di prevalere a medio-lungo termine sulle antagoniste nella corsa alla conquista del titolo.

VIDEO Fiorentina-Inter, turnover in casa nerazzurra: Conte ne cambia otto, bivio decisivo per Eriksen?

Le vicende legate alle strategie della proprietà finiscono inevitabilmente per intersecarsi con le dinamiche di campo in chiave presente ed in ottica futura. Varie le indiscrezioni giornalistiche susseguitisi negli ultimi giorni in merito alla possibilità di cessione del club milanese da parte della famiglia Zhang, ipotesi che trovano un primo step di conferma nelle dichiarazioni dell’amministratore delegato nerazzurro, Beppe Marotta, poco prima del fischio di inizio della sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia tra Fiorentina ed Inter.

.VIDEO Inter, Cassano e la provocazione su Bobo Tv: “Siete sicuri che Conte sia davvero un grande allenatore?”

La proprietà Suning sta valutando le opportunità nell’interesse dell’Inter e nel rispetto del valore storico del club, oltre che del presente e del futuro. Il management da me rappresentato sa di agire in un contesto molto solido e di contare su un’area tecnica molto ben compattata. Queste voci sono sopra la nostra testa e non ci devono condizionare”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy