Inter, la stoccata di Modrić: “Non ho contattato i nerazzurri, è una bugia…”

Inter, la stoccata di Modrić: “Non ho contattato i nerazzurri, è una bugia…”

Il centrocampista croato ha fatto chiarezza in merito all’interessamento dei nerazzurri nei suoi confronti

Luka Modrić respinge le accuse.

Il centrocampista croato ha fatto chiarezza in merito all’interessamento dell’Inter nei suoi confronti, utilizzando le piattaforme social per far sentire anche la sua versione dei fatti. Ciò è avvenuto tra i commenti sotto un post della pagina Instagram “Fútbol Al Revés”, che ha ripreso la notizia relativa all’intenzione del Real Madrid di denunciare i nerazzurri e una seconda, ripresa da Gazzetta dello Sport, secondo cui era stato proprio lui a contattare per primo il club lombardo: “Il Real Madrid ha avviato una causa contro la FIFA contro l’Inter per aver violato l’articolo 18 del regolamento sui trasferimenti, avendo contattato direttamente un calciatore senza il permesso del club proprietario del cartellino. Secondo la Gazzetta dello Sport, la FIFA ha chiamato Modric dopo aver ricevuto la richiesta dal Real Madrid e lui ha detto che era stato lui a contattare il club interista e non viceversa, poiché voleva giocare con i suoi tre connazionali (Perisic, Brozovic e Vrsaljko)“.

A questa accusa, il classe 1985 ha risposto con un breve ma conciso messaggio, contestando l’assurdità dell’affermazione sopra riportata: “E’ la più grande sciocchezza della storia“.

modric

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy