Inter, la rivelazione di Stramaccioni: “Volevo Verratti in nerazzurro, Moratti non lo prese per una ragione”

Parla l’ex tecnico di Inter e Udinese, Andrea Stramaccioni

Inter

Le rivelazioni di Andrea Stramaccioni.

Inter

L’ex tecnico dell’Inter, sulla panchina nerazzurra nella stagione 2012-13 – intervistato ai microfoni del format radiofonico “Il Sogno nel Cuore” sulle frequenze di 1 Station Radio – ha svelato un curioso ed interessante retroscena di mercato. Nel dettaglio, Stramaccioni avrebbe chiesto all’allora patron Massimo Moratti le prestazioni dell’asso del PSG e centrocampista della Nazionale italiana di Roberto Mancini, Marco Verratti, che rimase soltanto un oggetto dei desideri. L’allenatore originario di Roma ha spiegato il perché della fumata nera.

“Per dare un’idea del calcio italiano, riflettete sul fatto che Marco Verratti è stato preso dal Paris Saint-Germain senza passare per la Serie A. Era al Pescara con Insigne ed entrambi erano già di un’altra categoria. Volevo Verratti all’Inter, Massimo Moratti ci provò, ma tutti avevano paura di puntare su di lui, nessuno ci credeva”, sono state le sue parole.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy