Inter, il ct Martinez esalta Lukaku: “In nerazzurro è rinato. Ecco cosa ha sbagliato al Manchester Utd”

Il ct della Nazionale belga elogia il numero 9 dell’Inter

Roberto Martinez

Il ct della Nazionale belga elogia il numero 9 dell’Inter

Roberto Martinez, ct del Belgio, è tornato a parlare del suo bomber, Romelu Lukaku. Anche ieri l’attaccante dell’Inter è risultato decisivo trascinando, con una doppietta, la propria Nazionale nella sfida di Nations League contro la Danimarca di Eriksen.

Intervenuto ai microfoni di TalkSport, il ct del Belgio, Martinez, ha parlato così del suo rapporto con Romelu Lukaku, centravanti dell’Inter e colonna della sua Nazionale: “Il mio rapporto con Romero nasce quando era un giovane giocatore ed arrivò all’Everton in prestito. Poi facemmo uno sforzo enorme per prenderlo e lui era il trasferimento più costoso fino a quel momento. Puoi vedere il giocatore attraversare fasi, bei momenti, momenti brutti, ma quello che abbiamo visto con Lukaku è che non ha mai perso la sua qualità eccezionale, che è segnare goal”.

Inter, Lukaku su Eriksen: “Ho un consiglio per Christian, ma deve ascoltarmi”

MANCHESTER E INTER – “Al Manchester United voleva vincere disperatamente dei trofei e si è assunto molte responsabilità, prendendo su di se anche fin troppe colpe, ai miei occhi, in modo molto ingiusto. Ma andando in Italia, all’Inter, ora è nel bel mezzo di un nuovo progetto. Lì ha trasformato quel senso di responsabilità e quelle difficoltà che aveva in Inghilterra in modo positivo. Secondo me, ora è nel miglior momento di maturità della sua carriera”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy