Inter, il CT della Danimarca punge Conte: “Eriksen, che spreco. Futuro? Sono convinto di una cosa”

Le dichiarazioni rilasciate dal commissario tecnico della Danimarca

Un matrimonio tormentato.

Approdato in quel di Milano nel gennaio 2020 durante la sessione invernale di calciomercato, Christian Eriksen in nerazzurro ha trovato poco spazio. Il rapporto tra Antonio Conte ed il centrocampista classe 1992 non è certamente idilliaco, con il tecnico che non ha mai puntato con continuità su di lui. Ragion per cui, il futuro dell’ex Tottenham – che non rientra nei piani dell’allenatore – sembra più lontano dall’Italia. Chi ha detto la sua sull’avventura del calciatore originario di Middelfart all’Inter è il commissario tecnico della Danimarca Kasper Hjulmand.

“Ha giocato davvero troppo poco nel 2020. È davvero uno spreco di qualità, tanto si è seduto in panchina. Quando vedo cosa può fare, spero e credo che quest’anno possa giocare di più – ha dichiarato al quotidiano ‘EkstraBladet’Se cambierà società? Sono convinto che Christian prenderà le decisioni giuste a vantaggio sia della sua carriera di club che della nazionale danese. Non sono così preoccupato per i miei migliori giocatori. Ma più passa il tempo e più può diventare preoccupante se non ritrova il ritmo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy