Inter, il caso Icardi: pronta l’offerta per il rinnovo. La strategia di Marotta…

Le ultime sulla situazione relativa al futuro di Mauro Icardi dopo la scelta da parte della società nerazzurra di togliere la fascia da capitano all’attaccante argentino

In casa Inter continua a tenere banco la situazione relativa alla scelta da parte della società nerazzurra di togliere la fascia da capitano a Mauro Icardi.

Una decisione, quella di Beppe Marotta, che – secondo quanto riportato da ‘La Repubblica’ – sarebbe stata presa per riportare ordine e rispetto dei ruoli all’interno di una squadra “che spesso è stata una polveriera”. Una strategia condivisa anche dal presidente Steven Zhang dopo le dichiarazioni rilasciate dalla moglie ed agente dell’attaccante argentino, Wanda Nara, in merito al valore dei compagni di squadra di Maurito.

“Queste frizioni hanno spinto la società a intervenire. Marotta avrebbe voluto che Mauro davanti a tutti prendesse le distanze da Wanda, non è successo. Di qui il cambio di fascia, condiviso da Spalletti. A questo punto, però, Icardi ha rilanciato e si è fermato: prosegue le terapie per il dolore al ginocchio destro. Per l’Inter, non c’è un nuovo infortunio, solo quel vecchio fastidio che prima Mauro tollerava, e ora no. Questione di testa. Icardi, racconta chi gli è vicino, non si dà pace: è il capocannoniere in carica e un professionista esemplare. Non riesce a capire perché debba pagare per le esternazioni della moglie. L’Inter non può costringerlo ad andare in campo se avverte dolore, ma non ha interesse a una battaglia legale che spingerebbe ulteriormente il rating del giocatore sotto gli attuali 110 milioni di clausola. Però nel frattempo lui non va in campo e il suo valore cala. A chi conviene questo gioco? Le mosse dell’Inter, è vero, stanno svalutando Icardi. Ma per ora è un rischio calcolato, accettato strategicamente. Perché non si è visto ancora un altro club disposto a spendere davvero 110 milioni: l’atipicità della gestione dell’argentino, affidata alla moglie-agente, scoraggia potenziali acquirenti. In casa nerazzurra la cessione è ormai considerata la via d’uscita dall’impasse”, scrive il noto quotidiano generalista.

Ciò nonostante, il nuovo amministratore delegato dell’Inter prossimamente presenterà a Wanda Nara un’offerta di circa 6,5 milioni di euro relativa al rinnovo del contratto dell’ex Sampdoria. La proposta dovrebbe essere formalizzata nei prossimi giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy