Inter-Crotone, Conte: “Tutto sulle condizioni di Lukaku. Vidal? Nessuno ha il posto assicurato”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico dell’Inter nel post-partita

Inter shakhtar

Sei a due. E’ questo il risultato finale maturato questo pomeriggio a San Siro.

Una vittoria, quella conquistata dall’Inter di Antonio Conte ai danni del Crotone, centrata grazie alla tripletta di Lautaro Martinez e dalle reti messe a segno da Romelu Lukaku, Achraf Hakimi e dall’autogol di Luca Marrone. Si tratta dell’ottavo successo di fila per la compagine nerazzurra che, in attesa della sfida Benevento-Milan (in programma alle ore 18), tornano ad occupare la vetta della classifica di Serie A. Intervenuto ai microfoni di SkySport al termine del match valido per la quindicesima giornata, il tecnico dell’Inter ha analizzato la prestazioni offerta dai suoi uomini.

“Penso che ci siano state buone risposte oggi. Eravamo partiti nella maniera giusta, poi c’è stato questo calcio d’angolo e ci hanno sorpreso. Siamo stati bravi a ribaltarla. L’ingenuità del rigore poteva creare ansia e nervosismo, ma siamo stati bravi a portare a casa un’altra vittoria. L’infortunio di Lukaku? Ha avuto un piccolo affaticamento al quadricipide. Non dovrebbe essere nulla di grave. Vediamo domani se è a rischio per la Sampdoria”, sono state le sue parole.

VIDAL E NON SOLO – “Ha margine di miglioramento. Deve lavorare a testa bassa e pedalare. Nessuno all’Inter ha il posto assicurato. Deve dimostrare di meritare di giocare. Deve fare molto meglio di quello che sta facendo. Troppi alti e bassi. Gagliardini? E’ una garanzia, mentre Sensi sta ritrovando la forma. Dobbiamo cercare di migliorare ancora”, ha concluso Conte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy