Inter, Conte e il rumore dei nemici: ecco a chi è rivolto l’aspro sfogo del tecnico…

Inter, Conte e il rumore dei nemici: ecco a chi è rivolto l’aspro sfogo del tecnico…

Ad Antonio Conte non è andata giù la sconfitta di martedì contro il Borussia Dortmund: l’allenatore dell’Inter non condanna i suoi, ma indirizza una dura frecciata a uno dei membri della dirigenza

L’ira di Antonio Conte.

Il tecnico dell’Inter non può dirsi contento della prestazione maturata dai suoi martedì contro il Borussia Dortmund, in occasione della quarta giornata della fase a gironi di Champions League. I nerazzurri, infatti, dopo essere passati in vantaggio di due reti grazie a Lautaro Martinez Matias Vecino, hanno subito la rimonta, perdendo 3-2. Un risultato durissimo che complica fortemente la qualificazione agli ottavi di finale.

Champions League, Borussia Dortmund-Inter 3-2: i nerazzurri sprecano il doppio vantaggio, Conte rischia

L’allenatore del club di Milano, tuttavia, non sembra essere adirato con i suoi giocatori, bensì con i vertici della società. Il problema della squadra sarebbe, secondo lui, la mancanza di alternative a disposizione in rosa. In tal senso, la dirigenza avrebbe dovuto muoversi meglio sul mercato in estate. E nonostante la rosa sia stata composta anche in relazione alle sue esigenze, emergono adesso dei dubbi sulla veridicità di quanto gli era stato assicurato in merito alla qualità dell’organico: “Faccio fatica a rimproverare i ragazzi perché stanno facendo davvero bene, posso solo ringraziarli per quello che stanno creando. Andiamo avanti, questa è una sconfitta fastidiosa. Mi sono scocciato di dire sempre le stesse cose, in queste occasioni mi piacerebbe che venisse anche qualche dirigente a dire qualcosa”, ha sentenziato nel post-gara.

Borussia Dortmund-Inter, il duro attacco di Conte: “Potrebbe venire qualche dirigente a parlare. Squadra? Fatico a rimproverarla perchè…”

L’attacco di Antonio Conte, però, sembrerebbe essere diretto a un membro della dirigenza ben preciso. Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport il destinatario della frecciata sarebbe il direttore sportivo Piero Ausilio. Il ds nerazzurro, ad ogni modo, avrà presto modo di farsi perdonare, e non soltanto nella sessione di mercato di riparazione, durante la quale potrà tentare di mettere una pezza ai difetti della rosa. I prossimi giorni, infatti, potrebbero essere quelli giusti per il rinnovo di Lautaro Martinez, una delle pedine rivelatesi più utili in questo avvio di stagione.

Borussia Dortmund-Inter, Lautaro: “Siamo stati immaturi, la qualificazione si complica”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy