Atalanta-Inter, Spalletti: “Troppe disattenzioni, orobici cattivi e determinati”. E su Brozovic…

Atalanta-Inter, Spalletti: “Troppe disattenzioni, orobici cattivi e determinati”. E su Brozovic…

Le parole del tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, al termine del match contro l’Atalanta

L’Inter incassa quattro reti nel match contro l‘Atalanta.

Serie A, Atalanta-Inter 4-1: orobici da applausi, nerazzurri assenti. Il commento

I nerazzurri, in trasferta a Bergamo nella dodicesima giornata del campionato di Serie A, hanno rimediato una sonora sconfitta: la squadra di Gian Piero Gasperini, andata in vantaggio nei primi minuti del match, ha annientato i milanesi, che non sono riusciti a rialzarsi neanche a seguito del gol del pareggio messo a segno da Mauro Icardi su calco di rigore.

Il tecnico Luciano Spalletti, intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del match, ha commentato il risultato deludente ottenuto: “Mi ha deluso la cosa che ci portiamo dietro da tempo, non riusciamo a mantenere la concentrazione e il livello di guardia e concediamo disattenzioni e metri agli avversari e ce la prendiamo comoda. Quando trovi squadre così determinate e cattive come l’Atalanta, diventa tutto più difficile. La partita si è incanalata meglio dopo il rigore per come volevamo farla dall’inizio, ma nelle letture individuali, nelle prese di posizione come scelta, abbiamo perso troppi duelli e loro hanno mantenuto costante il loro atteggiamento. Noi siamo saliti nel secondo tempo, la partita era nelle condizioni di poter essere vinta: poi c’è stato un altro calo, loro sono rimasti tosti e hanno avuto i vantaggi su palla inattiva. Esterni? Loro hanno questi tutta fascia, noi quando chiudiamo da una parte se poi concediamo l’uscita dal recinto che gli creiamo, poi dall’altra parte hanno l’altro uomo: noi o riusciamo a montargli addosso o hanno campo libero. Dovevamo chiudere meglio la morsa. Brozovic? Non so se era evitabile, non ho visto il fallo: in quel momento una reazione emotiva ce l’hai perché perdi, allora rischi, ma non mi è sembrato così cattivo”.

Atalanta-Inter, Mancini: “Avversari forti, la vittoria è stupenda. Ecco a chi dedico il gol…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy