Verona-Roma, Juric: “Situazione complicata, c’è preoccupazione. Mercato? Spiego mie perplessità, la rosa…”

Le parole del tecnico gialloblù a poche ore dalla sfida contro la Roma

verona-venezia

E’ tutto pronto per Verona-Roma.

Il campionato di Serie A è pronto a ripartire. Tra i match in programma domani, anche quello che metterà difronte Verona e Roma al “Bentegodi”. Sfida presentata nella consueta conferenza stampa pre-gara, dal tecnico gialloblù Ivan Juric.

“Siamo in grande emergenza per la prima di campionato. I nuovi sono indietro di condizione, Benassi non può giocare per un problema al polpaccio. Sono in emergenza in tutti i reparti. Al di là di domani questa rosa ha bisogno ancora di 4 o 5 giocatori forti, sennò non andiamo da nessuna parte. Comunque quest’anno abbiamo preso anche giocatori di proprietà, che vanno bene per il futuro. Sono preoccupato per domani, per l’Udinese e per il Parma. Siamo indietro di un mese. Abbiamo fatto cose buone ma mancano ancora giocatori”.

Chiosa finale sull’attuale stato di forma della squadra: “Abbiamo grande difficoltà dietro, in mezzo e davanti (ride, ndr). Sono arrivati giocatori giusti per noi, ma soprattutto in difesa hanno bisogno di tanto lavoro. Magnani è fuori, Cetin è presente ma ha grandi margini, è molto indietro. Tamèze magari riesce a fare un tempo, Benassi non può giocare perché ha un problema al polpaccio. Gunter se riesce a fare un tempo è tanto. È una situazione di grande emergenza, ma rimango fiducioso che siano i giocatori giusti. È come se si giocasse tra un mese, per la situazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy