Hellas Verona, Aglietti sicuro: “Un altro allenatore non sarebbe riuscito nell’impresa”

Hellas Verona, Aglietti sicuro: “Un altro allenatore non sarebbe riuscito nell’impresa”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico dell’Hellas Verona, reduce dalla promozione conquistata in Serie A grazie alla vittoria di domenica contro il Cittadella

Tre a zero. E’ questo il risultato finale maturato domenica sera allo Stadio “Marcantonio Bentegodi” in occasione della sfida valida per la finale di ritorno dei playoff di Serie B.

Una vittoria, quella conquistata dall’Hellas Verona contro il Cittadella di Roberto Venturato (che ha terminato la partita in nove uomini alla luce delle espulsioni di Luca Parodi e Federico Proia), centrata grazie alle reti messe a segno da Mattia Zaccagni, Samuel Di Carmine e Karim Laribi dopo la sconfitta nel match d’andata.

Un successo che di fatto ha permesso alla compagine gialloblù di staccare il pass per la prossima Serie A.

Intervistato ai microfoni del ‘Corriere dello Sport’, il tecnico Alfredo Aglietti – approdato sulla panchina del Verona lo scorso 2 maggio in seguito all’esonero di Fabio Grosso – ha detto la sua sulla sua fin qui breve e fortunata esperienza in Veneto.

“Di sicuro sento mia questa promozione e non credo che qualcun altro ci sarebbe riuscito. Lo dico senza falsa modestia – ha dichiarato Aglietti -, anche perché il rinnovo automatico in caso di serie A non l’ho chiesto io. Mi sono guadagnato tutto, in carriera: dalla D alla serie A. Devo parlare con la società, per fare quadrato sulla prossima stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy