Udinese-Genoa, Prandelli: “Tensione nello spogliatoio? Prenderò provvedimenti”

Le parole del tecnico dei Grifoni in merito alla sconfitta subita contro i bianconeri

Prandelli

Brutta sconfitta per il Genoa.

L’anticipo pomeridiano della ventinovesima giornata di Serie A ha visto i rossoblù scendere sul campo dello Stadio Friuli per affrontare l’Udinese, che era alla ricerca di punti fondamentali per risalire la classifica e allontanare la zona retrocessione: grazie ad una bella prestazione, i padroni di casa hanno trionfato con le reti di Stefano Okaka e Rolando Mandragora, regalando la prima vittoria al nuovo tecnico Igor Tudor.

Al termine della sfida il tecnico dei Grifoni, Cesare Prandelli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, parlando della prestazione dei suoi uomini e commentando gli episodi di tensione verificatosi nello spogliatoio dei rossoblù durante l’intervallo: “Quando c’è la ripresa da una causa c’è sempre qualche incognita, dopo quattro minuti dovevamo gestire meglio. La partita si è fatta in salita ed è diventata sempre più complicata. Ci sono stati dei momenti con molta tensione nello spogliatoio e prenderò i giusti provvedimenti. Ci sta che alcuni calciatori hanno discusso a fine primo tempo. Per leggere le situazioni devi provare e riprovare, poi devi mettere qualcosa di tuo e il lavoro che stiamo facendo è con giocatori che hanno voglia e volontà di migliorare. C’è ancora molto da migliorare specie contro le squadre molto chiuse. Prendi gol al quarto minuto e ti cade un po’ tutto quello che avevi provato, è diventata un’altra partita. Succede spesso nel calcio, la mia voglia è di far migliorare questi giocatori. Lapadula? Ha avuto tanti problemi fisici, sta lavorando con determinazione e poi ha delle ottime qualità. Oggi mi sembrava giusto metterlo in campo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy