Genoa-Torino, Thiago Motta: “La classifica è scomoda, ma non siamo spaventati”

Genoa-Torino, Thiago Motta: “La classifica è scomoda, ma non siamo spaventati”

Il tecnico del Genoa ha commentato la sconfitta subita contro il Torino

Il Genoa non riesce più a vincere.

In occasione della quattordicesima giornata di Serie Arossoblù hanno ospitato il Torino sul campo dello stadio Ferraris, alla ricerca di una vittoria che mancava ormai da cinque giornate: i granata hanno però trionfato grazie al gol di Bremer, infliggendo ai Grifoni l’ottava sconfitta stagionale.

Al termine del match il tecnico del Genoa, Thiago Motta, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “Il gol è arrivato sicuramente nel nostro momento migliore. Nel primo tempo nessuna squadra ha fatto meglio dell’altra, noi nella ripresa abbiamo controllato il gioco e tirato di più. Siamo arrivati in area con energia e quando stavamo bene in campo abbiamo preso gol. Purtroppo così è il calcio. La classifica? La realtà è quella. E’ scomoda, ma non deve spaventare nessuno. Ho visto i tifosi molto uniti con la squadra durante la partita, poi è normale che ci sia rabbia alla fine. I primi ad essere arrabbiati eravamo noi, perché in campo abbiamo dato tutto. Potevamo vincere, ma abbiamo preso un gol su calcio d’angolo. Così è il calcio. La precisione sotto porta arriverà. Oggi abbiamo colpito un palo e una traversa, creando anche altre occasioni contro una squadra costretta poi a mettersi in cinque dietro. Mercato? Penso ai giocatori che ho in rosa. Sono orgoglioso di quello che stanno facendo in un momento difficile. Gli chiedo di lasciare tutto in campo come stanno facendo. Sono convinto che possiamo fare ancora meglio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy