Genoa-Atalanta, Andreazzoli: “Vogliamo dimostrare il nostro valore. Romero e Kouamé stanno bene”

Genoa-Atalanta, Andreazzoli: “Vogliamo dimostrare il nostro valore. Romero e Kouamé stanno bene”

Aurelio Andreazzoli, tecnico del Genoa, ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Atalanta

Il Genoa è pronto a tornare in campo.

Dopo la sconfitta subita in casa contro il Torino, la Dea scenderà sul manto erboso dello stadio Luigi Ferraris per affrontare i rossoblù, reduci dalla bella vittoria con la Fiorentina: l’obiettivo dei padroni di casa sarà quello di trovare ancora i tre punti per dare continuità al periodo di forma attuale.

Alla vigilia del match il tecnico dei Grifoni, Aurelio Andreazzoli, è intervenuto in conferenza stampa, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Arriviamo vogliosi di dimostrare quanto valiamo. Abbiamo analizzato il match passato e ci siamo resi conto di poter migliorare molto. Ci confrontiamo con una squadra di valore, sia dai numeri che dal gioco estetico che esprime. Romero e Kouamé stanno bene, hanno smaltito le fatiche delle Nazionali e oggi si sono arrivati. Nessun problema anche per chi è arrivato nei giorni precedenti. Con gli acquisti di Ankersen e Goldaniga, la società ha dimostrato ancora una volta di agire molto bene, volevo che fossero completati due tasselli e sono stato accontentato. Sono felice per l’Atalanta e per quello che stanno facendo, perché non può che essere di stimolo anche per le altre realtà. Inoltre apprezzo molto la filosofia di gioco che pratica“.

In seguito sulla possibilità di turnover: “Non si pone il problema del turnover, visto che giochiamo una volta a settimana e abbiamo svuotato l’infermeria. Questa cosa dimostra la bravura del nostro apparato medico. Però mi piacerebbe vedere all’opera tutti gli elementi della rosa“.

Infine un commento sui tifosi del Genoa, che in casa contro la Fiorentina hanno mostrato tutto il loro entusiasmo trascinando la squadra alla vittoria: “Contro la Fiorentina il pubblico mi ha impressionato. Non pensavo potessimo arrivare a tanto entusiasmo. L’entusiasmo nello sport porta a giocare con un altro spirito e dare sempre di più. Vogliamo restituire queste sensazioni in campo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy