Frosinone, Longo: “Restiamo lucidi per fare un’altra impresa. Dionisi e Ciofani fondamentali…”

Frosinone, Longo: “Restiamo lucidi per fare un’altra impresa. Dionisi e Ciofani fondamentali…”

Le parole di Moreno Longo, tecnico del Frosinone, dopo la vittoria contro l’Entella, che mantiene i ciociari al secondo posto in classifica

Con la vittoria contro l’Entella, il Frosinone è secondo in classifica.

Al termine della partita, il tecnico dei ciociari Moreno Longo, ha commentato ai microfoni di Sky Sport l’attuale situazione della squadra, ad una sola vittoria dalla promozione diretta in Serie A: “Ci danno già vittoriosi ma in questi tranelli non ci cado, conosco molto bene il lavoro che faccio, sappiamo di non aver fatto nulla ancora. Dobbiamo essere bravi a battere il Foggia in casa, è un’altra partita ricca d’insidia. Dobbiamo fare un’altra grande prestazione dopo aver compiuto un altro passo in avanti. Restiamo lucidi per fare un’altra impresa. Perché per il momento che abbiamo passato, aver avuto la forza di reagire e vincere qui oggi ci danno soddisfazione. E adesso dobbiamo essere bravi a continuare perché Palermo e Parma hanno due partite agevoli e sulla carta possono tranquillamente vincere“.

Poi su Federico Dionisi, autore del gol vittoria, e Matteo Ciofani, uomo chiave nella straordinaria stagione dei ciociari: “Il merito è stato di Federico Dionisi, una caratteristica che appartiene ai grandi giocatori. Sbagliare un rigore sotto la propria curva poteva tagliare le gambe a chiunque. Io l’ho solo incitato a non uscire dalla partita, sapevo che aveva le qualità per rifarsi. E’ stato bravo lui. Avete citato Matteo Ciofani, ha dato una grande disponibilità al recupero, è rimasto in campo dopo un problema per il quale abbiamo lavorato con i dottori fino all’ultimo momento. Abbiamo giocato la partita che andava giocata, contro una squadra che doveva salvarsi. Sapevamo che sarebbe stata una battaglia sportiva su un campo con caratteristiche particolari. I ragazzi hanno dato tutto, hanno vinto con sacrificio e questa vittoria ci permette di aprire l’ultima porta“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy