Frosinone, Longo: “La differenza l’ha fatta il cuore. I tifosi sognano ed è giusto…”

Frosinone, Longo: “La differenza l’ha fatta il cuore. I tifosi sognano ed è giusto…”

Le dichiarazioni del tecnico del Frosinone, Moreno Longo dopo la vittoria in trasferta contro l’Entella

Il Frosinone batte 1 a 0 l’Entella e sale al secondo posto in classifica.

Al termine della gara Moreno Longo, tecnico dei ciociari, è intervenuto in conferenza stampa, parlando dell’obiettivo promozione diretta: “Per raggiungere l’obiettivo sapevamo da tempo che avremmo dovute vincere tutte le partite e questa è la terza vittoria di fila di quel mini-ciclo che avevamo davanti. Adesso manca l’ultima, dobbiamo mantenere il nostro profilo molto equilibrato, concentrati su quello che dobbiamo ancora fare, perché ad oggi non abbiamo fatto nulla. Solo un passo avanti, ora sarà necessario recuperare le energie e preparare la gara col Foggia che non sarà affatto facile, ma di certo sarà stimolante“.

Poi, sulla prestazione odierna dei suoi ragazzi: “Oggi la differenza l’ha fatta il cuore. Anche nel momento in cui c’è stato da soffrire la squadra è stata pronta ad adattarsi. Sapevamo che l’Entella era una squadra viva e se non fossimo venuti con umiltà e voglia di soffrire non saremmo riusciti a portare a casa la vittoria. Dionisi aveva un problema respiratorio, semplicemente. Ciano e Citro erano stanchi come era giusto che così fosse anche per il terreno e la temperatura. Matteo Ciofani aveva crampi ma questa partita non avrebbe dovuto giocarla, ha stretto di denti e in settimana non si era allenato mai. Ma è nella condizione di essere a disposizione per la prossima“.

Infine, manda un messaggio ai tifosi: “Li ringrazio, questa partita è stata come se l’avessimo giocata in casa. I tifosi sognano ed è giusto. Noi dobbiamo mantenere lucidità e freddezza. Non dobbiamo fare l’errore di aver vinto il campionato oggi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy