Frosinone, la delusione di Sammarco per la retrocessione: “Volevamo vincere a tutti i costi, nostri tifosi eroici”

Frosinone, la delusione di Sammarco per la retrocessione: “Volevamo vincere a tutti i costi, nostri tifosi eroici”

“Volevamo vincere a tutti i costi, non solo per evitare la retrocessione ma anche per una questione di prestigio”

Volevamo vincere a tutti i costi, non solo per evitare la retrocessione ma anche per una questione di prestigio. Il Sassuolo gioca un gran calcio e fare bene contro di loro voleva dire molto“.

Queste le parole di un rammaricato Paolo Sammarco, centrocampista del Frosinone, dopo il pareggio per 2-2 contro il Sassuolo che ha condannato i ciociari alla retrocessione in Serie B. Intervistato dai canali ufficiali del club, il classe 1983 ha poi proseguito: “Me lo tengo stretto questo gol. Lo voglio condividere con la mia famiglia, mia moglie, i bambini che ogni volta mi danno la forza di andare avanti. Anche lo staff è stato molto importante in una stagione complicata come questa, soprattutto Mizzoni e Capogna che mi sono sempre stati vicino”.

Sammarco si è poi soffermato sul 2-2 maturato al Mapei Stadium e sui tifosi ciociari: “Nel secondo tempo con un modulo diverso ci hanno messo in difficoltà. Noi siamo andati in affanno e non siamo riusciti a tenere su dei palloni importanti che ci potevano far respirare. È un gran peccato per il primo gol preso ingenuamente. Portarla più avanti poteva significare vincerla. I tifosi sono stati degli eroi oggi. Ci hanno incitato per tutto il tempo sotto una pioggia pazzesca. Non possiamo che ringraziarli per l’attaccamento e la passione che dimostrano ogni domenica“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-5345498 - 2 mesi fa

    Siete tornati dove già dovevate stare quest’anno. Zitto e mosca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy