Caos Serie B, anche il Foggia pronto a dar battaglia dopo la retrocessione: annunciato il ricorso al TAR

Caos Serie B, anche il Foggia pronto a dar battaglia dopo la retrocessione: annunciato il ricorso al TAR

Rigettato il corso presentato dal Foggia sulla penalizzazione di 6 punti e cancellati i playout: il club rossonero non ci sta e annuncia ricorso al TAR

Il Foggia annuncia il ricorso al TAR.

Ieri, il Collegio di Garanzia del Coni, ha rigettato il ricorso presentato dal club rossonero sulla penalizzazione di sei punti decisa dalla Corte d’Appello federale: la classifica di Serie B, dunque, non cambia e, con la cancellazione dei playout decisa dalla Lega di B, le quattro squadre retrocesse in Serie C attualmente sono Foggia, Padova, Carpi (come deciso dal campo) e Palermo (come deciso dalla giustizia sportiva), dal momento che il presidente, Franco Frattini, ha respinto con un decreto anche l’istanza cautelare presentata dal club rosanero dopo la decisione di non concedere la “sospensiva” sui playoff.

Ma il Foggia non ci sta, e così come il Palermo è pronto a continuare la sua battaglia. Il club dei fratelli Sannella, infatti, con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito di riferimento ha annunciato il ricorso al TAR.

Di seguito, il comunicato in questione.

In  data odierna la Società Foggia Calcio ha dato mandato ai propri legali di ricorrere al TAR competente al fine di impugnare la delibera del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Professionisti di B del 13 maggio u.s”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy