Hellas Verona-Fiorentina, Montella: “Momento difficile, dobbiamo reagire”. E sul futuro di Chiesa…

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella a seguito della sconfitta maturata in casa dell’Hellas Verona

La Fiorentina incassa un’altra sconfitta.

In occasione della tredicesima giornata del campionato di Serie A, i gigliati hanno mancato ancora una volta la vittoria nel match contro l’Hellas Verona. La squadra resta così a quota 16 al decimo posto della classifica, superata proprio dai gialloblù.

Serie A, 13a giornata: vincono Roma e Lazio, sorpresa Verona. Risultati e marcatori

Il tecnico viola Vincenzo Montella, intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del match, ha commentato la prestazione dei suoi: “Non abbiamo fatto una buona gara a livello tecnico, è evidente. La gara stava scivolando su un pari, fin quando non abbiamo preso gol su un’uscita estemporanea ma quest’anno con il Verona hanno sofferto tutti. Qualcosa ci è mancato, penso che ci sia pure qualche attenuante. Il momento è difficile, e talvolta però si cresce. Fa male perdere, nella prossima partita dovremo mettere qualcosa di più. La difesa mi preoccupa il giusto. So che per una squadra ci sono momenti difficili, questo lo è. Due settimane fa abbiamo perso in modo inspiegabile per l’atteggiamento. Bisogna lavorare perché ci sono modi per reagire. Dobbiamo tornare a conquistare i tifosi perché dopo queste due sconfitte saranno più preoccupati e più distanti. I fischi ci stanno, se la squadra non ha fatto benissimo. Per un mese e mezzo abbiamo incassato gli applausi, ora i fischi. Pezzella? Ha avuto un trauma forte, ora farà accertamenti. L’assenza è pesante. Chiesa invece non sta bene, giocherà quando starà bene fisicamente e mentalmente. Non lo so se c’entrano le voci, non ho letto tanto ma farà quel che meglio crede”.

Fiorentina, la sentenza di Perinetti: “Chiesa? Non bastano i soldi se la testa è altrove. L’ipotesi Florenzi…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy