Fiorentina, la denuncia di Cutrone: Coronavirus e Astori, gli insulti shock dei tifosi del Milan

Il centravanti della Fiorentina ha pubblicato gli assurdi insulti ricevuti dai tifosi del Milan

di Daniele Castelli 

Gli assurdi insulti dei tifosi del Milan.

Ieri sera in occasione del posticipo serale della venticinquesima giornata di Serie A è andata in scena la sfida tra la Fiorentina e il Milan, che si sono affrontati sul campo dello stadio Artemio Franchi. I rossoneri erano passati in vantaggio con la rete di Ante Rebic, ma a pochi minuti dalla fine i padroni di casa (rimasti in dieci dopo l’espulsione di Dalbert) hanno trovato il pareggio con il calcio di rigore trasformato da Erick Pulgar.

Fiorentina-Milan, Commisso gioioso: “Conquistato un punto importante, questa squadra si rispecchia in Iachini”

Il tiro dagli undici metri era stato conquistato da Patrick Cutrone, grande ex della sfida, che al termine del match è andato sotto la curva dei tifosi rossoneri per ricevere il loro applauso. Il classe ’98 dopo la gara aveva chiarito il suo eterno amore per il Milan, affermando che per lui non saranno mai avversari.

Fiorentina-Milan, Cutrone: “I rossoneri non saranno mai avversari, ringrazio i tifosi. Rigore? Volevo calciarlo io…”

Nonostante l’affetto reciproco dimostrato tra Cutrone e i tifosi rossoneri, tuttavia non sono mancati gli insulti ricevuti dal giocatore, che sul proprio profilo Instagram ha pubblicato alcuni commenti postati sotto la sua ultima foto pubblicata. Commenti assurdi, non soltanto contro l’attaccante viola ma anche contro Davide Astori, storico capitano della Fiorentina scomparso poco più di due anni fa, e anche contro la sua famiglia, a cui è stata augurata di contrarre il Coronavirus, la terribile malattia che ha gettato nel panico il mondo intero causando molte vittime.

Coronavirus a te e famiglia…schifoso“, “Astori morto male, Cutrone lo deve raggiungere al più presto infame bas****o“, sono soltanto alcuni dei commenti ricevuti dal giocatore, che ha replicato: “Complimenti. Al peggio non c’è limite… Senza parole“.

Coronavirus, Malagò: “Presi provvedimenti giusti, salute interesse primario. Gare a porte chiuse? Ecco cosa penso”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy