Atalanta-Fiorentina, Muriel: “Vogliamo vincere la Coppa Italia per Pioli. Futuro? Ecco cosa mi piacerebbe”

Atalanta-Fiorentina, Muriel: “Vogliamo vincere la Coppa Italia per Pioli. Futuro? Ecco cosa mi piacerebbe”

Le dichiarazioni dell’attaccante colombiano, Luis Muriel, a poche ore da Atalanta-Fiorentina: in palio la finale di Coppa Italia

“Vogliamo vincere la Coppa Italia anche per tutte le persone che hanno lavorato con noi, compreso Stefano Pioli”.

Lo ha detto Luis Muriel, intervenuto ai microfoni de ‘La Repubblica’. A poche ore dal match contro l’Atalanta, valido per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, l’attaccante colombiano di proprietà della Fiorentina, ha parlato delle sue aspirazioni future, soffermandosi anche del celebre paragone con Ronaldo il Fenomeno.

“Questo gruppo, questa Fiorentina, resterà unito per molti anni. Faccio fatica a ricordare uno spogliatoio così, è un valore aggiunto. Abbiamo una grande squadra e questo deve motivarci: con la testa giusta, iniziando bene la prossima stagione, possiamo lottare per i primi posti”.

Firenze è una città che ti permette di pensare anche a una vita futura – ha continuato il numero 29 viola -. Mi farebbe piacere non solo rimanere adesso e per tanto tempo, ma anche magari viverci dopo il calcio. Paragone con Ronaldo? Mi accontenterei di fare la metà di quanto fatto dal Fenomeno. Con la palla al piede sento di poter fare qualsiasi cosa. E vedo anche che quando faccio alcune giocate le difese arretrano mentre su altri miei compagni vanno subito in pressing“.

Chiosa finale sulla Juventus: Non è bello per chi insegue, vedere una squadra vincere otto campionati di fila. Il fatto che vincano sempre gli stessi deve essere una motivazione. Chi insegue deve lavorare di più per arrivare a quei livelli li. Così come deve far riflettere il fatto che in Champions le squadre italiane, tra tutte la Juve, fanno fatica a raggiungere gli obiettivi. C’è da lavorare tantissimo, sperando che già dal prossimo campionato ci sia un’altra squadra capace di lottare per il titolo fino alla fine – ha concluso Muriel –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy