Europa League, ottavi di finale: vincono Leverkusen e Shakhtar, il Wolverhampton si ferma in Grecia

Europa League, ottavi di finale: vincono Leverkusen e Shakhtar, il Wolverhampton si ferma in Grecia

I risultati delle tre gare disputatesi nella serata odierna e validi per l’andata degli ottavi di finale di Europa League

Tutti a segno nelle ultime tre gare di Europa League.

Dopo le tre sfide giocate oggi pomeriggio, gli altri sei club rimanenti si sono affrontati in occasione dell’andata degli ottavi di finale di Europa League: non è ancora chiaro se le due competizioni europei (Europa e Champions League) continueranno a disputarsi o se la UEFA deciderà di sospendere momentaneamente tutte i tornei vista la gravissima emergenza per la diffusione del Coronavirus.

Europa League, ottavi di finale: il Manchester Utd travolge il Lask, il Basilea mette k.o. l’Eintracht

Bellissima partita in Germania tra WolfsburgShakhtar Donetsk, che espugna la Volkswagen-Arena con il risultato di 2 a 1. Apre le marcature Junior Moraes, che al minuto 17 raccoglie un pallone vagante in area di rigore e realizza la prima rete della sfida. I padroni di casa riescono però a pareggiare al 48′ con Brooks, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo batte il portiere avversario con un preciso colpo di testa. Al minuto 73′ gli ospiti trovano però la rete della vittoria: Taison batte una punizione diretta e colpisce in pieno la traversa, sulla respinta si avventa Marcos Antonio che a porta vuota non può sbagliare e regala la vittoria ai suoi compagni di squadra.

Il Leverkusen domina in casa dei Rangers, che riescono a resistere soltanto metà del primo tempo: al 37′ sblocca la gara Havertz che segna su calcio di rigore assegnato dal VAR dopo il tocco di mano di Edmundson. Nel secondo tempo dilagano i tedeschi, che al minuto 67′ trovano il raddoppio: cross dalla destra per Aranguiz che si coordina alla perfezione e dal limite dell’area di rigore realizza lo 0 a 2. Pochi minuti dopo i padroni di casa accorciano momentaneamente le distanze con Edmundson che segna con un bel colpo di testa e si riscatta per l’errore commesso in precedenza. I Bayer però trova ancora una volta la forza di aumentare il vantaggio con Bailey, che con un bellissimo destro a giro fissa il risultato finale sull’1 a 3.

Unica gara in pareggio quella tra l’Olympiacos e il Wolverhampton, che termina con il risultato di 1 a 1. I padroni di casa passano in vantaggio al 54′Guilherme mette al centro per El Arabi che deve soltanto spingere in rete. Gli inglesi trovano il pari con Pedro Neto, che calcia dalla distanza e trova le deviazione decisiva per battere .

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy